Senza meta, sulla sommità del Sasso Moro 3108m

A volte è utile muoversi in montagna senza meta, disponibili ad ogni curiosità, pronti ad adattarsi alle circostanze.

Così abbiamo inseguito la neve migliore, modificando la rotta ad ogni passo, per tenerci al riparo da questo caldo e insolito sole di fine inverno, affrontando i pendii settentrionali del Sasso Moro, forse il miglior punto d’osservazione dei vasti spazi del Bernina sud.

 

Lascia un Commento