I larici del Sasso Moro

L’alpe Musella è un gioiellino nascosto sulla via che porta al Bernina e in inverno diventa ancor più bella e solitaria. La vecchia mulattiera si intuisce appena sotto la spessa nevicata degli ultimi giorni. Superata la piana dell’alpe i pendii del Sasso Moro sono un richiamo irresistibile per scivolare leggeri con le prime curve della stagione. La neve è tanta e per questa volta ci accontentiamo di raggiungere gli ultimi larici, quelli che nascono e vivono più alti, a sfidare fulmini, valanghe e bufere. Mic

Lascia un Commento