Bernina overture

Introduzione alla stagione alpinistica estiva con un Bernina d’altri tempi. La gran quantità di neve che ricopre creste e pareti sembra ingigantire gli spazi. Una sensazione amplificata dalla salita condotta in pressochè totale solitudine in cordata con Giulio, che conferma le doti di gran camminatore anche in alta quota! Con perfetto tempismo siamo saliti al rifugio Marinelli mentre la perturbazione andava scemando e ritrovati in quota senza alcuna traccia delle consuete carovane svizzere dirette in vetta. Mic

Lascia un Commento