Traversata Piz Palù + Pizzo Bernina

Bella coppia quella di Alberto e Rita che, quatti quatti, con grande allenamento e umiltà, si sono portati a casa, in una favolosa due giorni, il prestigioso concatenamento dei Pizzi Palù e del Bernina. Partenza con la prima funivia del Diavolezza alle 8 e mezza del mattino, arrivo con temperature californiane alla Marco e Rosa verso le 5 del pomeriggio, giusto pronti per un bell’aperitivo. Levata antelucana e partenza mattutina accompagnata da un ventone caldo e tempestoso che ha spaventato i più, con raggiungimento del Piz Bernina (cresta senza ramponi) appena prima delle otto. Discesa al rifugio e di nuovo al Diavolezza, via Fortezza, per la comoda funivia della sera. Grazie ad Alberto che ha voluto salire con me il Bernina, rispolverando i vecchi tempi di quando eravamo compagni alle scuole elementari di Chiesa in Valmalenco negli ormai lontani anni sessanta e complimenti alla graziosa e sportiva moglie Rita. Masescu

Lascia un Commento